Domenica, 23 Settembre 2018
RADIO E TV

Da Tgs a Rtp, Salvo La Rosa direttore artistico

di

PALERMO. Un occhio importante su ciò che ama la gente. Promette di gettarlo Salvo La Rosa, giornalista e conduttore, da poche ore nominato direttore artistico delle emittenti televisive TGS ed RTP e delle emittenti radiofoniche Rgs e Antenna dello Stretto, appartenenti al gruppo editoriale Ses Gazzetta del Sud-Giornale di Sicilia.

Salvo La Rosa è quello che si dice, un «amico» stretto, colui che entra nei salotti dei siciliani (e non solo), da tanti anni volto storico della televisione e dello spettacolo. Qualcosa in effetti si era annusato da un po’, anche perché il giornalista aveva condotto con successo sia i collegamenti dalla Festa di sant’Agata che le dirette dal Festival di Sanremo. Lui si dice «Contento ed onorato. Perché è un incarico importante affidato da due aziende prestigiose che hanno deciso di investire. Lavoro con loro già da qualche tempo – continua Salvo La Rosa -, sia da “Meraviglioso. Incontri” che ormai è diventato un appuntamento fisso molto seguito dal pubblico, che dai racconti che abbiamo fatto sulla Festa di Sant’Agata e su Sanremo».

TGS ed RTP insieme, due facce con un unico obiettivo. «Il fatto che due grossi gruppi editoriali abbiano deciso di mettere insieme le loro forze e investire su un futuro comune, è già straordinario – spiega il conduttore -. Un polo per il Sud di questo genere sarà di certo molto competitivo, e queste due realtà avranno il tempo di consolidarsi come protagoniste in Sicilia e in Calabria».

I lusinghieri dati di ascolto delle trasmissioni rappresentano per TGS ed RTP un ottimo punto di partenza per una serie di appuntamenti sui grandi eventi. Insomma, tanti progetti nel cilindro. «Seguiremo le più importanti feste religiose e le manifestazioni legate alla storia e alla cultura, quegli eventi a cui la gente accorre con trasporto e interesse. L’idea sarà quella di andare tra chi ci segue, anche studiando trasmissioni nuove che possano offrire spunti non solo televisivi, ma che si ribaltino anche sulla radio, sul web e soprattutto, sui due quotidiani, che restano il punto di forza a cui fare riferimento».

Verranno potenziati i segnali di trasmissione per essere sempre più presenti sul territorio. «La mia esperienza e la mia passione sono a disposizione per andare avanti insieme. E siatene certi, ce la metterò tutta, #cututtucori” spiega ridendo e parafrasando il suo saluto tv, diventato quasi un tormentone social. Il nuovo incarico affidato al giornalista catanese è stato annunciato dall’amministratore delegato della Ses e direttore editoriale Lino Morgante, pochi giorni dopo la presentazione del grande Polo editoriale del Sud alla presenza del Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni. «È una sfida bella, impegnativa e stimolante, e sono sicuro che con il lavoro, l’impegno e la passione si otterranno i frutti sperati», conclude Salvo La Rosa.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X