Lunedì, 25 Giugno 2018

I virus diventano fabbriche di ormoni

Scienza e Tecnica
I virus trasformati in fabbriche di insulina (fonte: Dr Graham Beards)
© ANSA

Quattro tipi di virus sono stati trasformati in laboratorio in fabbriche di ormoni simili all’insulina. Il risultato, pubblicato sulla rivista dell’Accademia delle Scienze degli Stati Uniti (Pnas) permette di studiare nuovi meccanismi all’origine del diabete e dei tumori. Coordinati da Ronald Kahn, del Centro Joslin per lo studio del diabete a Boston, i ricercatori hanno dimostrato che gli ormoni virali agiscono sulle cellule umane modificandone il comportamento, proprio come l’insulina.

Per Emrah Altindis, primo autore dello studio, “il risultato potrebbe aprire la strada a un nuovo campo di ricerca sul ruolo di virus e batteri in malattie come il diabete o patologie autoimmuni. Un settore - ha aggiunto lo studioso - che potremmo definire endocrinologia microbica”. I ricercatori hanno, in particolare, analizzato le banche dati genetiche di alcuni virus, scoprendo che sono in grado di produrre proteine in tutto o in parte simili a 16 ormoni umani, tra i quali l’insulina.

I quattro virus utilizzati nell'esperimento sono noti per la loro capacità di infettare alcuni pesci e i ricercatori hanno riprodotto in laboratorio questa loro abilità di produttori di ormoni, dimostrando che queste molecole, importanti per la regolazione dello sviluppo e del metabolismo, sono capaci di legarsi ai recettori delle cellule umane e di topo e di agire quindi anche su questi organismi.

"Questa ricerca - ha sottolineato Kahn - rappresenta solo la punta di un iceberg. Si pensa infatti che esistano più di 300.000 virus in grado d’infettare i mammiferi, ma solo 7.500 di essi, circa il 2,5%, sono stati sequenziati geneticamente. Ci aspettiamo quindi - conclude lo studioso - di trovare in futuro molti più ormoni virali, a partire da quelli simili all’insulina umana”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X