Giovedì, 20 Settembre 2018

Il primo aereo sottomarino, viaggia in aria e acqua

Scienza e Tecnica
Lo EagleRay nel momento della transizione da sommergibile ad aereo (fonte: Matthew Bryant)
© ANSA

Ecco quello che si ottiene incrociando un aereo con un sottomarino: il primo veicolo senza pilota e ad ala fissa in grado di viaggiare sia nell'aria che sott'acqua, passando ripetutamente dall'una all'altra. Si chiama EagleRay XAV e promette di trovare applicazione nel monitoraggio ambientale e nell'osservazione della natura e degli animali. Lo hanno realizzato ricercatori della North Carolina State University, che hanno pubblicato i loro risultati sulla Rivista di Ingegneria Oceanica.


Fonte: North Carolina State University

"Mantenere per lungo tempo una sorveglianza aerea consuma un sacco di energia", dice Warren Weisler, uno dei ricercatori guidati da Matthew Bryant, "EagleRay invece può conservare molta energia passando parte del tempo nell'acqua. Ad esempio può seguire un banco di delfini dall'alto, tuffarsi quando i delfini si fermano per approfittare di una fonte di cibo e riprendere il volo quando ripartono".

"EagleRay può anche spostare rapidamente i sensori da un posto all'altro", aggiunge William Stewart, un altro studente che ha lavorato al progetto. "Invece di lasciar cadere nell'acqua delle boe dotate di sonar, come fanno gli aeroplani tradizionali, il nostro veicolo può immergersi per effettuare le misurazioni, e riprendere il volo per portare subito altrove i dati ottenuti". Un'altra caratteristica interessante di questo aereo sottomarino è che si possono ottenere modelli di tutte le dimensioni, a seconda del peso del carico che deve trasportare o del periodo di tempo in cui deve rimanere in attività.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X