Mercoledì, 19 Dicembre 2018

Il corpo umano diventa un caricabatterie

Scienza e Tecnica
Rappresentazione grafica del dispositivo che sfrutta l'energia generata dai movimenti del corpo umano (fonte: Nano Energy)
© ANSA

Avere a portata di mano un caricabatterie potrebbe non essere più un problema: per ricaricare un cellulare basterà muovere le dita o un braccio. E' questo il futuro annunciato dal dispositivo indossabile, fatto di una sottile foglia d'oro, che produce energia usando il corpo umano. Descritto sulla rivista Nano Energy, il dispositivo è stato messo a punto dall'università americana di Buffalo, in collaborazione con l'Accademia cinese delle scienze.

Il prototipo consiste in una piastrina' lunga 1,5 centimetri e larda e 1 centimetro. Nell'esperimento il dispositivo ha generato una tensione di 124 volt, che non è ancora abbastanza per caricare uno smartphone, ma è stata sufficiente per accendere 48 luci a Led. Il test, infatti, è stato una prova di principio, ma il gruppo prevede di costruire una versione più grande del prototipo, in modo da produrre più energia elettrica.

"A nessuno piace trascinarsi dietro un caricabatterie portatile, oppure mettersi alla ricerca di una presa di corrente" ha osservato il coordinatore della ricerca, Qiaoqiang Gan. "Il corpo umano - ha aggiunto - è un'abbondante fonte di energia. Abbiamo pensato: perché non sfruttarla per produrre corrente elettrica?". I ricercatori hanno sfruttato un effetto che permette di generare una carica elettrica facendo scorrere materiali diversi gli uni contro gli altri.

 

Il dispositivo infatti è composto da due strati sottili d'oro, al centro dei quali vi è lo stesso materiale a base di silicio, utilizzato nelle lenti a contatto. Quando viene applicata una forza, ad esempio la flessione delle dita, i materiali scorrono gli uni sugli altri producendo elettricità. Questo perché, ha rilevato Yun Xu dell'Accademia cinese delle Scienze, il movimento delle foglie sottili di materiali "fa in modo che gli elettroni fluiscano avanti e indietro tra gli strati d'oro".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X