Lunedì, 23 Aprile 2018
LA POLEMICA

La Boldrini: "Sugli omicidi di Pamela e Jessica non c'è stata la stessa reazione"

ROMA. «Pamela e Jessica sono state ammazzate in modo orrendo. Non sempre di fronte a questa brutalità si reagisce con lo stesso sdegno, la violenza sulle donne è una piaga di questo Paese. Per Pamela c'è stata una mobilitazione che non c'è stata per Jessica. Trovo inaccettabile che si possa strumentalizzare anche la violenza sulle donne: quando l’omicida è uno straniero si scagliano contro, e giustamente; quando è italiano non aprono bocca». Lo afferma la presidente della Camera e candidata di Leu Laura Boldrini a "Fatti e misfatti», su Tgcom24, soffermandosi sugli omicidi di Milano e Macerata e denunciando l’attenzione "a intermittenza" di alcuni politici sulla violenza sulle donne.

«Quando c'è un atto razzista e terroristico come quello di Macerata io penso sia sconsiderato abbassare i toni, e Renzi lo ha detto. Bisogna invece alzare la voce e dire che in uno Stato democratico non c'è spazio per l'apartheid. Da parte del Pd è stato un errore non aderire a queste belle manifestazioni», ha poi continuato la Boldrini.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X