Martedì, 20 Febbraio 2018

Il diario di Mario Biondi: "I miei ospiti e l'arrangiamento"

«Reduce dalla mia seconda esibizione posso dire che tanta gente attorno a me ha detto di aver sentito una canzone più efficace. Oggi non ho avuto modo di rivedermi, di riascoltarmi, e mi piacerebbe tanto farlo. Gli ospiti che porto con me sul palco per la serata dei duetti mi hanno aiutato a costruire un arrangiamento più “classy bossa nova”, ritmicamente e sonoricamente. È il mio biglietto di sola andata per il Brasile, suonato in maniera struggente da Daniel Jobim e dalla signora Ana Carolina».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X