Mercoledì, 14 Novembre 2018

Natalie Portman, a 13 anni la prima «fantasia di stupro» di un fan

LOS ANGELES. Natalie Portman rivela l’orribile esperienza vissuta dopo aver fatto il suo primo film, «Léon»: «Avevo 13 anni e ricevetti la lettera di un fan: conteneva una fantasia di stupro». Per l'attrice, oggi 36 anni, fu uno shock. Un Oscar come miglior attrice protagonista per Il cigno nero, ha condiviso l’esperienza traumatica che ha vissuto da bambina parlando a una folla di migliaia di donne alla Women’s March di Los Angeles.

Natalie Portman ha raccontato che aveva compiuto 12 anni sul set del suo primo film, nel quale interpretava una ragazzina che faceva amicizia con un sicario (Jean Reno) nella speranza di vendicare l’omicidio dei suoi genitori. Quando il film uscì l’anno seguente, era entusiasta di poter aprire la sua prima lettera ricevuta da un fan. Ma il contenuto era schifosamente orribile: un uomo le aveva scritto una «fantasia di stupro» che aveva su di lei.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X