Giovedì, 20 Settembre 2018

Da "imperatore" a "macellaio", la parabola di Adriano - Foto

ROMA. Qualche anno fa era l'idolo dei tifosi interisti, che lo soprannominarono "imperatore", oggi risulta svincolato e si affaccenda intorno alla carne. Adriano Leite Ribeiro, l'attaccante brasiliano ex di Inter, Fiorentina, Parma e Roma, ha da poco annunciato di voler tornare al calcio giocato a quasi 36 anni.

"Mi sto preparando per un nuovo progetto e per ricominciare ad allenarmi di nuovo – ha detto Adriano nel corso di un’intervista - Lavorerò per tutto il mese di gennaio senza nessun club. Ho continuato a curare il mio corpo da quando mi sono fermato, per questo sono disposto a lavorare duro. Voglio tornare, lo voglio fare per me. Voglio dimostrare di potermi ancora spingere al limite. A quel punto voglio capire se riesco o meno a continuare a giocare".

A inizio carriera era considerato uno degli attaccanti più talentuosi della sua generazione, poi gli infortuni e una vita di eccessi ne hanno frenato la crescita. Adesso, a quasi due anni dalla sua ultima partita ufficiale, il brasiliano sembra seriamente intenzionato a riprovarci.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X