Lunedì, 24 Settembre 2018

Le immagini della neve sul Sahara ma in Europa è caldo record - Foto

AIN SEFRA. È uno dei luoghi più caldi del pianeta, con temperature medie di oltre 30 gradi, eppure negli ultimi giorni la città algerina di Ain Sefra, nel bel mezzo del deserto del Sahara, si è svegliata coperta dalla neve. Un evento che non capita spesso da quelle parti: secondo la Bbc un fenomeno nevoso di questa entità si è registrato solo altre tre volte negli ultimi 40 anni.

Secondo gli esperti, la causa sarebbe l'alta pressione che imperversa sull'Europa e che contribuisce a spingere l'aria fredda verso il Nord Africa. Non a caso nei giorni scorsi molte città italiane hanno vissuto un'ondata di caldo anomalo. L'8 gennaio a Roma è stata registrata una temperatura massima di 24,1 gradi, valori simili anche a Palermo dove da 40 anni non si registravano temperature così alte in questo periodo dell'anno.

Inoltre, secondo quanto rilevato dal'Osservatorio Meteorologico Milano Duomo, l’anno appena trascorso è stato per Milano il più caldo degli ultimi 119 anni. Con una temperatura media di 16,1 gradi e ad eccezione di settembre, tutti i mesi hanno inoltre chiuso con temperature ben al di sopra delle medie tipiche del periodo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X