Martedì, 11 Dicembre 2018
LA LEGGE

La California saluta il 2018 con la legalizzazione della marijuana per uso ricreativo

LOS ANGELES. L’arrivo del nuovo anno in California ha portato con sé l’entrata in vigore della legalizzazione della marijuana a scopo ricreativo, una legge - la Proposition 64 - approvata nel novembre del 2016.

La California, che già aveva legalizzato l’utilizzo medico dell’"erba", si unisce così a un crescente numero di Stati (oltre alla capitale) che permettono il cosiddetto uso ricreativo della cannabis.

Da oggi la marijuana è legale nel Golden State per chi ha compiuto 21 anni, ciascun individuo può coltivare fino a sei piante e possedere fino a una oncia (28,35 grammi) di canapa. Ma acquistarla per motivi ricreativi non sarà facile, almeno per il momento. Lo Stato, infatti, ha concesso solo una novantina di licenze a negozi per iniziare a vendere l’'erbà dal primo dell’anno. Nel novembre 2016, oltre alla California avevano approvato l’uso ricreativo della marijuana anche il Nevada, il Maine e il Massachusetts. Altri quattro - Florida, Arkansas, Montana e North Dakota - l’hanno liberalizzata solo per scopi medici.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X