Martedì, 16 Ottobre 2018
PUGLIA

Agguato in strada a Bitonto, anziana uccisa: "Usata come scudo"

agguato bitonto, Sicilia, Cronaca
Agguato a Bitonto

BARI. Sarebbe legato ad un regolamento di conti interno alla criminalità organizzata di Bitonto l’agguato di questa mattina nel quale ha perso la vita la 84enne Anna Rosa Tarantino ed è rimasto ferito il 20enne Giuseppe Casadibari. Sembra che la donna sia stata usata come scudo. Il ragazzo sarebbe invece il probabile bersaglio dei sicari: ha piccoli precedenti penali per spaccio di droga e sarebbe vicino al clan Conte.
Sulla ricostruzione dei fatti e sulla dinamica dell’agguato sono al lavoro gli uomini della Squadra Mobile e i Carabinieri.
Gli inquirenti stanno verificando la presenza sul posto di telecamere di videosorveglianza.

Sono almeno due le armi usate nell’agguato. Stando ai primi accertamenti fatti sul posto da squadra mobile e carabinieri, coordinati dai pm Marco D’Agostino e Ettore Cardinali della Dda di Bari, i sicari avrebbero inseguito a piedi il 20enne Giuseppe Casadibari all’interno del centro storico, sparando almeno 17 colpi da una pistola automatica e altri, non ancora quantificati, da un revolver. Questa dovrebbe essere l’arma utilizzata per uccidere la donna, raggiunta, sembra dalle ultime informazioni acquisite, da un colpo ad un fianco.

Il medico legale che procede è Francesco Introna dell’istituto di medicina legale del Policlinico di Bari, al quale nei prossimi giorni sarà conferito l’incarico per l'autopsia della vittima.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X