Martedì, 17 Luglio 2018
IL CASO

Lo chef Barbieri truffato: condannata la nigeriana che gli ha svuotato il conto

truffa barbieri, Bruno Barbieri, Sicilia, Cronaca
Bruno Barbieri

TORINO. Era bastato riuscire a ottenere le credenziali per entrare nella casella postale per scoprire che lo chef Bruno Barbieri comunicava costantemente via email con la direttrice della banca  presso cui aveva il conto. Studiando le abitudini del noto giudice di Masterchef, era poi riuscita a spillare alla dirigente (sempre comunicando via email) 30mila euro, facendo inviare la somma a una donna  chiamata Valentina Iziengbe Omoregbe, residente a Torino.

A insospettire la direttrice è stata la seconda richiesta di bonifico, in cui si chiedeva di accreditare 40mila euro. A quel punto la donna avvisa Barbieri, che era però all'oscuro di tutto. Contatta la polizia, ma era ormai troppo tardi: i 30mila euro erano stati già prosciugati con 14 prelievi a distanza di poche ore l'uno dall'altro.

Grazie alle immagini delle telecamere di sicurezza viene individuato l'autore dei prelievi: è una donna nigeriana di 33 anni, Valentina Iziengbe Omoregbe, con lei c'era anche un uomo ancora sconosciuto.

I fatti risalgono al febbraio scorso, oggi Omoregbe è stata condannata alla pena di 1 anno e 10 mesi di reclusione con l’accusa di riciclaggio e al pagamento di 2 mila euro di multa: assistita dall’avvocato Manuel Perga, ha scelto il patteggiamento davanti al gup Stefano Vitelli.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X