Lunedì, 23 Luglio 2018

In Usa bimba nasce da madre 'coetanea'

Salute e Benessere
In Usa bimba nasce da madre 'coetanea'
© ANSA

NEW YORK - Una giovane donna del Tennessee ha dato alla luce una bambina concepita grazie a un embrione "adottato", ma il caso di Emma Wren Gibson ha una peculiarità da Guinness. L'embrione congelato nel 1992, quando Tina, la madre, aveva appena 18 mesi, e' stato tolto da freezer e impiantato lo scorso marzo, all'"eta'" di 24 anni, col risultato che la piccola Emma e la sua mamma, in un certo senso, sono quasi coetanee.

Nata il 25 novembre, subito dopo la festa del Ringraziamento, Emma e' una bimba da record: prima di lei la letteratura medica contemplava un caso in cui, nel 2011 a New York, un neonato era venuto alla luce grazie a un embrione congelato due decenni prima. Noti in America come "snow babies", questi embrioni restano sospesi nel ghiaccio per anni, in questo caso decenni, aspettando di essere portati in vita.

Sette anni fa, quando si sposarono, i Gibson gia' sapevano di desiderare figli, ma nel caso di Benjamin, il marito di Tina, procreare era impossible: l'uomo e' malato di fibrosi cistica e la malattia l'aveva reso sterile. Il laboratorio di Knoxville a cui si sono rivolti si trova nel cuore della Bible Belt e ha una affiliazione religiosa: "La nostra ragione di essere e' la protezione della santità e della dignità dell'embrione", ha detto il direttore Mark Mellinger.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X