Domenica, 22 Aprile 2018

In Europa crescono i grandi vecchi, sempre più autonomi e sani

Salute e Benessere
In Europa crescono i grandi vecchi, sempre più autonomi e sani
© ANSA

 Europa, i grandi vecchi (over-85) sono di più e sempre meno fragili e più autonomi, una vera rivoluzione della longevità: la prossima frontierà sarà dunque considerare ciascun anziano non pù unicamente in base alla sua età anagrafica ma in base alle sue condizioni di salute e livelli di autonomia ('età biologica').
    È quanto emerso durante un workshop organizzato di recente a Parigi (Institut national d'études démographiques) dalla Joint Programming Initiative (JPI) "More Years, Better Lives.
    "Negli ultimi decenni vi è stata una vera rivoluzione della longevità, nessuno si aspettava simili ritmi di aumento, spiega Viviana Egidi, della Sapienza Università di Roma, membro del Scientific Advisory Board della JPI. La visibilità dei grandi vecchi come un gruppo separato di individui dovrebbe essere rafforzata, ad esempio distinguendo gli over-85 dagli altri anziani in ricerca e statistiche, spiegano Marja Jylhä della Università di Tampere - Finlandia e Janice Keefe della University Mount St Vincent - Canada.
    È un fenomeno relativamente nuovo e quella degli ultra-85enni è la fascia di popolazione che più aumenterà nel futuro, grazie ai grandi miglioramenti sulla speranza di vita. Basti pensare che nella maggior parte dei paesi ricchi, se negli anni '70 solo un bambino su 5 poteva contare di vivere fino a 85 anni, oggi arriva a questa soglia più di un bambino su due.
    E non è tutto, spiega la Egidi, aumenta anche la loro capacità di restare autonome nella vita quotidiana". Diminuisce quindi la dipendenza degli anziani, almeno quella più grave e si sposta in avanti l'età in cui l'anziano non è più autonomo; i dati disponibili dicono che sia la speranza di vita in buona salute, sia quella senza limitazioni funzionali sono aumentate anche in età avanzata - aggiunge l'esperta. Vi è una porzione crescente di grandi anziani assolutamente indipendenti, che non hanno bisogno di alcun aiuto".
    Sarà sempre più cruciale stimare l'età vera degli anziani, basata su condizioni di salute e livelli di fragilità oltre che sui loro anni.
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X