Domenica, 21 Ottobre 2018
DOPO LA CATTURA

Disposto il carcere per Igor: è accusato di tre omicidi, altri due quelli tentati

MADRID. Il giudice della corte di Alcaniz ha  disposto nei confronti di Norbert Feher, il killer di Budrio e  Portomaggiore, la custodia cautelare in carcere per i tre
omicidi del 14 dicembre a El Pentorillo, dove sono morti gli  agenti della Guardia Civil Víctor Romero e Víctor Jesús  Caballero e l’allevatore José Luis Iranzo, e per due tentati  omicidi del 5 dicembre, quando in una rapina sono rimaste ferite  due persone. La custodia in carcere, decisa dopo l’udienza di  convalida, è senza cauzione.

I due feriti sono un fabbro e il proprietario di una casa di campagna nella zona di Albalate del Arzobispo, non lontano dal luogo del triplice omicidio, che si erano imbattuti nel latitante. Il proprietario aveva chiamato il fabbro per cambiare una serratura che da alcuni giorni risultava bloccata. Quando hanno aperto, un uomo che si ritiene essere Feher gli ha sparato, ferendoli in modo serio.

E’ stato proprio nell’ambito delle indagini sull'omicidio che i due agenti della Guardia Civil sono andati il 14 in un altro casolare agricolo di proprietà dell’allevatore Iranzo, ma hanno trovato il killer nascosto all’interno. Igor, nelle foto pubblicate su alcuni media spagnoli mentre viene scortato dalla Guardia Civil fuori dal palazzo di giustizia, appare con barba, jeans, maglietta nera a maniche corte.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X