Sabato, 21 Luglio 2018

Reporter Usa entusiasti di Modena

Viaggi
© ANSA

RIMINI - "I veri buongustai mettano Modena tra le cose da vedere in Italia". È il consiglio di viaggio della giornalista americana Jennifer Ceaser, che ha così titolato un suo articolo uscito domenica 10 dicembre sul quotidiano americano "New York Post" (433.114 copie). Nel testo - ripreso anche dalla versione online del giornale (23 milioni e 918.175 visitatori unici mensili) - la reporter racconta la sua esperienza durante il press tour nel Modenese organizzato in ottobre dal comune di Modena e Apt Servizi Emilia-Romagna. "Con pittoresche strade di ciottoli, le molte delizie culinarie, il sito Patrimonio Unesco - scrive il New York Post - Modena è una città tutta da scoprire con le sue molte, e famose, icone italiane: dall'Aceto Balsamico alle auto Ferrari, al tenore Luciano Pavarotti".
    Anche Susan B.Barnes - un'altra reporter americana che ha preso parte alla stessa iniziativa promozionale - ha scritto il 6 dicembre un articolo per la versione online del quotidiano "Usa Today" (36 milioni e 842.180 visitatori unici mensili) corredato dal titolo: "Viaggio da sogno per gli amanti delle auto: Ferrari, Maserati e altro a Modena". Il servizio di Usa Today (ripreso da altri 13 giornali regionali americani) ripercorre le tappe dell'eductour (così come ha fatto il New York Post) mettendo in risalto la straordinaria concentrazione nel Modenese di brand automobilistici mondiali, di bellezze artistiche unite ad un'enogastronomia stellare e di qualità per tutte le tasche.
    "C'è una lista d'attesa di quattro mesi - evidenzia con stupore il New York Post - per degustare la cucina contemporanea e tradizionale dello chef Massimo Bottura presso la sua Osteria Francescana (tre stelle Michelin) con menù che partono da 260 dollari, vino escluso".
    Le due reporter consigliano nei loro articoli il pubblico americano sulle tappe da non perdere in un tour alla scoperta della Modena più bella ed autentica, dal centro Storico (con le bellezze artistiche Patrimonio Unesco al Palazzo Ducale e il Mercato Albinelli), all'azienda agricola dove si produce Parmigiano Reggiano biologico con la collezione d'auto d'epoca "Umberto Panini" (che ospita prestigiose Maserati), passando per un'acetaia di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, le fabbriche d'auto Maserati e Pagani e il Museo Enzo Ferrari (Mef).
    La Motor Valley dell'Emilia-Romagna è al centro in questi giorni di altri due articoli pubblicati negli Stati Uniti.
    A firma di Shivaune Field - nella versione online della rivista bisettimanale "Forbes" (29 milioni e 759.863 visitatori unici mensili) - è stata pubblicata il 6 dicembre un'intervista con Livia Cevolini, Ceo di Energica Motor Company Spa di Soliera di Modena, primo costruttore di moto elettriche supersportive Made in Italy.
    Anche la versione online di "Attractions Magazine" (404.645 visitatori unici al mese), in un articolo del 6 dicembre, rilancia la notizia dell'accordo Ducati Motor Holding e Parques Reunidos per lo sviluppo dell'area "Ducati World" all'interno del parco tematico Mirabilandia di Ravenna la cui apertura al pubblico è prevista per il 2019. (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X