Venerdì, 20 Luglio 2018

Atenei e centri ricerca Triveneto per Viticoltura 4.0

Terra e Gusto
© ANSA

UDINE - Le università e gli enti di ricerca sulla vite e sul vino del Triveneto si impegnano per lo sviluppo di un progetto di ricerca dal titolo "Viticoltura 4.0". Lo prevede un accordo sottoscritto dalle Università di Padova, Verona e Udine, la Libera Università di Bolzano, Iga Udine, la Fondazione Edmund Mach di San Michele all'Adige (Verona) e il Crea Viticoltura ed Enologia di Conegliano (Treviso).

Il protocollo è stato firmato ieri a Pordenone, nell'ambito di Expo Rive 2017, Salone internazionale dedicato alla viticoltura e all'enologia, ed è preliminare a una raccolta di fondi che vedrà stakehoder pubblici e privati coinvolti nel finanziamento di un piano di lavoro di durata almeno quinquennale.

Dieci anni dopo il sequenziamento del genoma della vite, che ha visto protagonisti i sette enti della ricerca, l'accordo rappresenta un passo avanti per la viticoltura. L'obiettivo è il rinnovo della piattaforma varietale e il miglioramento delle tecniche di coltivazione della vite, con l'obiettivo primario di migliorare la sostenibilità della viticoltura dal punto di vista ambientale, economico e sociale. Lo scopo è di accelerare il processo di trasferimento dei risultati della ricerca dai laboratori ai vigneti con benefici per i viticoltori, per i consumatori e per l'ambiente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X