Martedì, 23 Ottobre 2018

Occhi al cielo per l'ultimo sorvolo di Nespoli sull'Italia

Scienza e Tecnica
In alto sulla destra l'ombra della Stazione Spaziale sul disco della Luna (fonte: Dylan O'Donnell)
© ANSA

Occhi puntati al cielo in serata per dare l'arrivederci a Paolo Nespoli: alle 18,00 l'astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) sfreccerà per l'ultima volta sui cieli italiani a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (Iss), che risulterà luminosa quanto Venere. Un'occasione da non perdere nelle ultime ore della missione Vita, che ha visto AstroPaolo protagonista in orbita per sei mesi e che si concluderà con l'atterraggio previsto il 14 mattina in Kazakistan.

"Nuvole permettendo, il sorvolo di questa sera sull'Italia sarà spettacolare: al culmine dell'evento, la Stazione spaziale avrà una luminosità apparente paragonabile a quella di Venere, un vero pugno nell'occhio", spiega l'astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope.

I primi a scorgerla saranno gli abitanti del Nord Ovest: ad Aosta, per esempio, la Stazione Spaziale spunterà dall'orizzonte alle 18:01 e raggiungerà il punto più alto alle 18:06. Poi, in una manciata di minuti, taglierà lo Stivale verso Sud-Est: a Milano, città natale di Nespoli, il clou sarà alle 18:07; a Roma, Napoli e Cagliari orologi puntati alle 18:08, mentre a Palermo il culmine sarà alle 18:09.

Sventolati i fazzoletti al cielo, non resterà che ripuntare la sveglia per la mattina del 14 dicembre: alle 9:32 (ora italiana) è previsto l'atterraggio di Nespoli in Kazakhstan, insieme ai colleghi Randy Bresnik della Nasa e Sergei Ryazansky di Roscosmos.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X