Lunedì, 18 Giugno 2018

Capodanno: Raggi, a Roma 24 ore di festa

Viaggi
© ANSA

ROMA - Una "festa mobile" lunga 24 ore. E' il capodanno di Roma edizione 2018 presentato questa mattina dalla sindaca Virginia Raggi che ha riproposto la soluzione dello scorso anno per quanto riguarda i tempi lunghi dei festeggiamenti, rilanciando sui luoghi coinvolti: le iniziative si svolgeranno su "uno spazio che raddoppia" rispetto 2017, ovvero su "154 mila metri quadri, buona parte del centro di Roma. Ci saranno musica, performance, danze, esibizioni, per un' esperienza unica", la sua promessa. Dopo 13 anni, inoltre, proprio il 31 dicembre partira' l'illuminazione permanente del Palatino e della parte antistante il Circo Massimo. 'La Festa di Roma', a cui hanno contribuito le diverse istituzioni culturali della citta', correra' da piazza dell'Emporio a Ponte Garibaldi, fino al Giardino degli Aranci. Vi parteciperanno mille artisti con un programma di oltre cento performance, tra teatro, musica, cinema, danza e arti circensi, il tutto accompagnato da installazioni luminose.

La sera del 31 dicembre dalle 21.30 al Circo Massimo ci sara' l'evento principale che vedra' protagonisti gli artisti de 'La Fura dels Baus', una gigante marionetta semovente, la musica dei dj di Dimensione Suono Roma e altre sorprese musicali. Gli eventi in programma nella Citta' Eterna andranno avanti fino alla sera dell'1 gennaio con performance e spettacoli che si svolgeranno nell'area pedonale che va da piazza dell'Emporio a Ponte Garibaldi, coinvolgendo anche la zona del Circo Massimo e piazza della Bocca della Verita', il Giardino degli Aranci, il Teatro India. Dalle 10 alle 16 del primo dell'anno, invece, e' prevista una programmazione dedicata soprattutto ai bambini al Giardino degli Aranci e alla Biblioteca centrale Ragazzi. Dalle 15 alle 21 si animeranno tre aree della citta': la zona di Piazza dell'Emporio, quella di piazza Bocca della Verita' e quella dell'Isola Tiberina.

"Una parte della festa sara' dedicata agli amatori, con due call che saranno pubblicate su i siti della festa di Roma e della Casa del Cinema tra oggi e domani, per chi vuole fare spettacoli e cortometraggi", ha spiegato il vicesindaco con delega alla Cultura Luca Bergamo che ha definito il capodanno a Roma "un evento che parla di poesia, di meraviglie, di emozioni ed e' molto piu' bello del singolo grande concerto di Capodanno. Questa e' la festa di una grande citta' - ha rivendicato - e mi risulta che Roma sia la prima citta' che fa una festa del genere". Il fil rouge dell'edizione 2018 sara' il saluto gioioso all'anno che arriva piu' che a quello che finisce, con uno sguardo proiettato al futuro. I costi complessivi per il Comune di Roma ammontano a 900 mila euro e comprendono anche quelli previsti dal piano sicurezza. Altre spesse, come quelle per lo spettacolo al Circo Massimo, saranno a carico di privati, con cui la stessa sindaca ha parlato di una "interessante collaborazione" avviata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X