Lunedì, 23 Aprile 2018
ROMA

Tiberio Timperi rischia la condanna per diffamazione per aver accusato l'ex moglie

ROMA. Uno sfogo costato caro a Tiberio Timperi, che ora rischia una pena pecuniaria di mille euro con l'accusa di diffamazione nei confronti dell'ex consorte Orsola Gazzaniga.

Era settembre 2010 quando il giornalista scrisse sulle pagine di un periodico una lettera per raccontare le difficoltà del suo rapporto con il figlio, dopo la separazione dalla moglie. Timperi ha voluto far conoscere la sua esperienza e gli ostacoli che un padre deve affrontare contro un sistema dove «la madre quasi sempre affidataria può ostacolare il rapporto padre-figlio».

Da quel momento denunce, aule di tribunali e parole velenose tra Timperi e l'ex. A supporto dell’innocenza del giornalista, il suo avvocato ha ricordato nel corso dell’arringa difensiva come il conduttore fu destinatario di una serie di denunce di Orsola Gazzaniga, tutte archiviate. Il giudice ha previsto la pronuncia della sentenza il prossimo 25 gennaio. 

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X