Venerdì, 20 Aprile 2018

Anfia, il 18 assemblea pubblica a Napoli su 'automotive 4.0'

Motori
Anfia, il 18 assemblea pubblica a Napoli su 'automotive 4.0'
© ANSA

ROMA - Sarà Castel dell'Ovo, a Napoli, la location che ospiterà, il prossimo 18 dicembre, l'assemblea pubblica di Anfia, Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica. L'evento-convegno, patrocinato dal Comune di Napoli e dedicato al tema 'Automotive 4.0: trasformazione digitale e nuove competenze', rappresenterà un momento di condivisione e approfondimento sull'evoluzione delle competenze nel settore alla luce delle sfide tecnologiche di questi anni, che ruotano attorno alla digitalizzazione come driver di sviluppo dell'automotive, con un impatto su prodotti e servizi, processi e organizzazione. L'assemblea è l'appuntamento annuale della filiera dove sarà possibile confrontarsi con esperti e decision makers del settore, nonché alti rappresentanti delle istituzioni politiche e accademiche italiane e, in generale, con la platea degli stakeholders.

Nel corso del convegno sarà approfondito il tema delle nuove competenze, delle nuove figure professionali e della formazione legata alle tecnologie 4.0 e alla gestione digitale dei processi aziendali, elemento chiave per una qualificazione adeguata del capitale umano in questa fase di profonda trasformazione. Secondo un recente report di Digital360-Ibm, il 46% delle imprese italiane ha già avviato progetti di trasformazione in chiave 4.0 a supporto dei processi di sviluppo prodotto, gestione delle operations e gestione della supply chain. Di queste, il 29% lo ha fatto da più di 2 anni, mentre il 48% è partito solo da quest'anno. Dopo il saluto di benvenuto di Luigi de Magistris, sindaco del Comune di Napoli, aprirà i lavori il presidente Anfia Aurelio Nervo, a cui seguiranno gli interventi di Paolo Scudieri, presidente di Anfia Automotive e Adler Group, Marco Maria Monti, presidente Automotive and Discrete Group di ST Microelectronics, Gaetano Manfredi, rettore dell'Università Federico II di Napoli, Alberto Dal Poz, presidente di Federmeccanica e Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania. A concludere i lavori il Ministro per la Coesione territoriale e il Mezzogiorno Claudio De Vincenti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X