Mercoledì, 13 Dicembre 2017
L'ASSESSORE

Bilancio all'esame di un pool di esperti, Armao: "Operazione verità sui conti della Regione"

PALERMO. "Una due diligence in una istituzione come la Regione la fa la Corte dei conti, noi stiamo facendo invece un'operazione di verità sui conti 2017 per potere informare il presidente, la giunta e il Parlamento della situazione economico-finanziaria".

Lo ha detto l'assessore regionale all'Economia e vicepresidente della Regione, Gaetano Armao, a margine di un incontro in Sicindustria sulle inefficienze della burocrazia.

"Bisogna partire dalla gravissima omissione della mancata adozione del bilancio consolidato al 30 settembre - ha spiegato - che ha fatto in modo che scattasse la sanzione con il blocco di tutti i rapporti negoziali con dipendenti a tempo determinato con effetti evidenti su una Regione che, a partire dai forestali, adotta lo strumento del contratto esterno. Domani ho un appuntamento con il Ragioniere generale dello Stato per trovare una soluzione tecnica da offrire alla Regione e al governo nazionale".

E ancora: "La Regione sta lavorando allo snellimento della burocrazia. E' uno dei punti del nostro programma come la riduzione dei tempi dei pagamenti alle imprese. Vogliamo adottare queste misure immediatamente. La soluzione tecnica - ha proseguito - la adotterà la giunta con un ddl che intervenga sulla delegificazione o con un intervento legislativo che metta mano all'attuale impianto normativo che risale al 2011 e che sconta i ritardi di una regione che ha omesso di adeguarsi ai principi della riforma della pubblica amministrazione statale".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X