Venerdì, 19 Gennaio 2018
INDONESIA

L'isola di Bali in allerta per il vulcano Agung, si teme eruzione: migliaia di evacuati

vulcano agung bali, Sicilia, Mondo
Vulcano Agung, isola di Bali, Indonesia

ROMA. E’ «allarme rosso» nei cieli sopra l'isola di Bali dopo l’eruzione del vulcano Agung, in Indonesia: un getto di cenere e fumo grigio ha raggiunto in cielo i quattromila metri, compromettendo la circolazione area e decine di voli sono stati cancellati, riferisce la Bbc online.

L’allarme rosso indica che un’altra imminente eruzione è vicina con una probabile e significativa e produzione di cenere.

Rimarrà chiuso per tutta la giornata di oggi, e non fino all’alba come previsto in precedenza, l’aeroporto internazionale di Bali nella vicina isola di Lombok. Lo ha comunicato la National Disaster Mitigation Agency indonesiana. Le autorità responsabili prenderanno in esame l’eventuale riapertura solo domani mattina dopo aver valutato la situazione del vulcano Augung, la cui eruzione ha sparso cenere per migliaia di metri nell’atmosfera. Già ieri molte compagnie aeree avevano cancellato i voli per timore che la cenere possa in qualche modo danneggiare i motori. Prima dell’eruzione di martedì scorso, l’ultimo precedente risaliva al 1963 con oltre mille morti.

Un video diffuso dell’agenzia indonesiana per l’attenuazione degli effetti delle catastrofi mostra acqua e detriti vulcanici scorrere lungo i pendii del vulcano Agung in eruzione a Bali, mentre la pioggia sta cadendo sull'isola. Il portavoce dell’agenzia Sutopo Purwo Nugroho ha detto che la colata di fango e cenere vulcanica miste ad acqua potrebbe ingrossarsi in quanto a Bali è in corso la stagione delle piogge. Le colate di fango possono muoversi rapidamente e sono un killer frequente durante le eruzioni vulcaniche.

Le autorità indonesiane hanno ordinato l’evacuazione di decine di migliaia di persone - fino a centomila, si calcola - da una zona a rischio che è stata portata da 7,5 a 10 km di raggio attorno al vulcano Agung, sull'isola di Bali. Il blocco degli aeroporti ha lasciato a terra migliaia di turisti nella celebre isola.

Il portavoce del governo Sutopo Purwo Nugroho ha detto che la zona di pericolo interessa 22 villaggi. 40.000 persone hanno già lasciato l’area, mentre le autorità hanno detto che convinceranno chi ancora è rimasto a casa ad allontanarsi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X