Martedì, 21 Novembre 2017
MUSICA

La musica di Biagio Antonacci e Mario Incudine si unisce ad Acireale

di
Biagio Antonacci, Mario Incudine, Sicilia, Cultura
Mario Incudine

ACIREALE. C’è molta Sicilia nel nuovo album «Dediche e manie» di Biagio Antonacci, uscito ieri, che sarà in concerto il 29 (sold out) e 30 dicembre al Pal’Art Hotel di Acireale.

«Sanguino dalla voglia di cantare – ha sottolineato –. È una cosa molto bella questo sold out: mi aspettano tantissimi amici ed è talmente bello sapere che c’è qualcuno che ti sta spettando. La canzone «Il migliore» sarà la prima ad aprire i concerti. Ci saranno altri pezzi di questo album e anche tutti i miei brani più conosciuti». L’ennese Mario Incudine sarà ospite alle due tappe di Acireale, durante la tournée salirà sul palco di Antonacci anche Laioung, un punto di riferimento della scena trap italiana.

Incudine è l’artista siciliano ospite nel brano «Mio fratello». «Mario è il direttore del teatro di Enna, ha un’energia rap e l’ho voluto in questo disco – ha rivelato –. Il testo parla del fratello buono che vorrà perdonare il fratello cattivo, quasi biblico. È la prima canzone italiana «cunto» che canta pop, con il dialetto siciliano mitragliato nel testo italiano. Se ricorda un po’ Adriano Celentano è un grande onore scavare nel suo genere, paragonata al suo mondo, figlia di un suo modo di scrivere; non è escluso che in futuro possa nascere una collaborazione fra di noi».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X