Mercoledì, 22 Novembre 2017
IL VOTO IN SICILIA

Miccichè a Roma, vertice con Berlusconi: "Pronto un elenco di nomi per Musumeci"

di

PALERMO. Un incontro di un paio d’ore a Roma per brindare alla vittoria in Sicilia e pianificare la scalata a Palazzo Chigi. Silvio Berlusconi ha ricevuto oggi a pranzo Gianfranco Miccichè e Francesco Scoma. Un incontro previsto nell’ambito del vertice convocato con tutti i coordinatori regionali del partito.

Miccichè ha assicurato a Berlusconi che i dati delle Regionali garantiscono il successo del centrodestra anche alle Politiche: «Gli ho detto che così vinciamo tutto nei collegi uninominali. Ne è convinto anche Berlusconi: grazie alla Sicilia ci proiettiamo verso le elezioni nazionali. L’alleanza sarà la stessa che ci ha permesso di trionfare in Sicilia».

Miccichè è forte di uno studio che ha condotto l’istituto Cattaneo. Secondo cui proiettando il voto ottenuto a livello comunale dalle singole liste o coalizioni alle Regionali di domenica scorsa all'interno dei collegi uninominali utilizzati in Sicilia fino al 2001 con un dato che si potrebbe avvicinare al disegno finale dei collegi introdotti col Rosatellum, in Sicilia il centrodestra otterrebbe «una vittoria schiacciante e omogenea» alle prossime Politiche. Tranne Siracusa - è la sintesi dello studio - che andrebbe ai 5 Stelle, tutti i collegi uninominali della Sicilia sarebbero conquistati da un candidato della coalizione di centrodestra.

Miccichè ha anche indirettamente rassicurato Musumeci sulle indicazioni che arriveranno da Forza Italia per la scelta degli assessori: «Forniremo al presidente un elenco di persone di qualità su cui nessuno avrà nulla da ridire. Il momento è troppo delicato per schierare il meglio. E noi abbiamo almeno 50 nomi validi».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X