Sabato, 18 Novembre 2017
LAVORO

L'Inps tornerà ad assumere dopo 10 anni, pronti concorsi per 1.080 laureati

concorso inps, Sicilia, Economia
Il presidente dell'Inps, Tito Boeri

ROMA. A dieci anni dall’ultimo concorso l'Inps torna a reclutare giovani. «I requisiti per accedere alla selezione - scrive il presidente dell’Istituto, Tito Boeri su twitter - sono la laurea magistrale in economia, ingegneria gestionale o legge oltre al certificato b2 di inglese (il livello è quello del First Certificate Cambridge, ndr). Oggi è stata firmata la determina del concorso che partirà entro un mese e che dovrebbe in prima battuta prevedere l’entrata nell’Istituto di 350 persone per poi allargare il personale ad altri 730 laureati. «Spargete voce», conclude Boeri.

Intanto, l’Inps potrebbe essere in grado entro il prossimo giugno di dare i dati sulla speranza di vita dei lavoratori delle diverse categorie in modo da escludere i lavori con un tasso di mortalità più alta dall’adeguamento a 67 anni per l’età di vecchiaia che dovrebbe scattare nel 2019. Lo ha detto il presidente dell’Inps, Tito Boeri parlando a un convegno dei giovani di Confcommercio spiegando che dovrebbe essere un lavoro congiunto con l’Inail, il ministero del Lavoro e quello della Salute.

«Sono legittime le richieste - ha detto - di chi dice teniamo conto di questi tassi di mortalità diversi ma non si risolve facendo le liste di cui sento parlare. Abbiamo le informazioni per settore, mettendo insieme le banche dati entro giugno potremmo fare un lavoro serio per definire le differenti speranza di vita tra diverse categorie di lavoratori per poi sottrarle all’aumento dell’età pensionabili».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X