Martedì, 21 Novembre 2017

A Tokyo premiere mondiale per la Kawasaki Z900RS

Motori
A Tokyo premiere mondiale per la Kawasaki Z900RS
© ANSA

ROMA - Per presentare la Z900RS, una naked ispirata al passato, i giapponesi della Kawasaki hanno scelto il Tokyo Motor Show, aperto al pubblico dal 27 ottobre sino al 7 novembre. Il reveal mondiale nella giornata stampa è stato accompagnato da un'altra prima di grande interesse per i motociclisti sportivi, la Ninja 400.

Ispirata all'iconica Z1 Super Four 900 del 1972, la nuova "nuda" della Casa di Akashi è una due ruote moderna dallo stile classico, progettata per una guida senza compromessi. L'acronimo RS, Retro Sport, sintetizza i concetti chiave che hanno guidato il progetto che ha poco o nulla in comune con la Z900.

Elemento di congiunzione è, certamente, il motore, sebbene il quattro cilindri di 900 cc raffreddato a liquido sia stato sottoposto a numerose modifiche: eroga 111 Cv a 8.000 giri e una coppia massima di 98,5 Nm a 6.500 giri.

Telaio inedito, fari e indicatori full LED, cerchi dal design classico ma distintivo, scelta colori che richiama la Z1, la Z900RS propone una miscela riuscita tra passato, presente e futuro del marchio nipponico.

Lunga 2,1 metri, alta 1.150 mm, ha un peso di 215 kg e adotta cerchi da 17'' che calzano all'anteriore una gomma di misura 120/70 ZR17 e al posteriore una 180/55 ZR17. In vendita in Italia a breve, il suo prezzo sarà comunicato nel corso dell'EICMA di Milano (9-12 novembre).

Sul palcoscenico nazionale, Kawasaki propone poi una nuova nata nella famiglia Ninja, la 400. Equipaggiata con un motore ad alte prestazioni di 399 cc, la "belva" verde in questa nuova variante di media cilindrata promette di superare per performance la precedente 300. Il suo biglietto da visita sono i 45 Cv erogati a 10.000 giri e i 38 Nm di coppia a quota 8.000.

"Più potenza e coppia - promettono da Akashi -, migliore stabilità del telaio e novità nel reparto sospensioni permetteranno alla nuova Ninja di sfidare le concorrenti in una nuova arena". Sviluppata per offrire una guida facile e poco impegnativa grazie a un'ottimizzazione dei pesi, nasce intorno a un telaio leggero e sfoggia un design affusolato.

Come per la Z900RS, anche il prezzo per l'Italia della Ninja 400 sarà comunicato nel corso dell'EICMA.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X