Martedì, 21 Novembre 2017
BELGIO

Sessantenne di Lercara ucciso a Liegi, arrestato il presunto killer: è un palermitano

PALERMO. Un uomo, Giuseppe Ficarotta, 56 anni, originario di Palermo ma da anni residente in Belgio, è stato arrestato a Liegi, in Belgio, sospettato di essere l'omicida di Salvatore Catalano, il 66enne originario di Lercara Friddi, ucciso a colpi di pistola nella cittadina belga.

Le autorità belghe sono arrivate all'uomo attraverso le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona. Secondo quanto riporta il giornale La Meuse, dalle immagini si vedrebbe il sospettato  parcheggiare l'auto e avvicinarsi alla vittima contro cui ha sparato due colpi di pistola alla schiena e un altro alla testa. Secondo gli inquirenti potrebbe trattarsi di un regolamento di conti.

Il fermato ha respinto le accuse. Il giudice ha comunque disposto l'arresto. Sulla vicenda indaga anche la squadra mobile di Agrigento.

Catalano è il terzo siciliano a essere ucciso a Liegi in poco più di un anno. Prima di lui, sono stati uccisi Rino Sorce, di Favara, e Mario Jakelich, originario di Porto Empedocle. Si indaga se ci sia un nesso con i precedenti omicidi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X