Lunedì, 20 Novembre 2017

Sclerosi multipla, importante capire continuità terapia

Salute e Benessere
Sclerosi multipla, importante capire continuità terapia
© ANSA

NAPOLI, 17 OTT - "È importante, per un'azienda come Teva, capire l'importanza della continuità terapeutica nel paziente affetto da patologie neurodegenerative gravi soprattutto croniche come nel caso della sclerosi multipla". Lo ha detto Roberta Buonardi, senior director Business unit innovative Teva Italia, nel corso del simposio "Sostituibilità e continuità terapeutica: basi biologiche di metodologiche dei criteri di intercambiabilità", organizzato a Napoli da Teva.
"L'impegno di Teva è costante e continuo - ha affermato - prima di tutto perché vive una doppia anima come azienda farmaceutica".

"È un'azienda di farmaci specialisti, ma anche di farmaci generici - ha aggiunto - per cui bene sa, vivendo entrambe le realtà, sia da un punto di vista legislativo regolatorio sia da un punto di vista di protezione dei brevetti, di cosa sta parlando". Da qui la decisione di "supportare la lettura di oggi" su farmaci che possono essere considerati equivalenti di un farmaco brand. Nel momento in cui un medicinale viene sostituito con un altro "il paziente si ritrova un po' sorpreso perché è abituato da anni".

"Proprio perché la sclerosi multipla è una patologia cronica - ha concluso - il paziente ha bisogno di un farmaco che sia in grado di dare serenità così da far continuare una qualità della vita che sia importante".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X