Mercoledì, 22 Novembre 2017

Video su Internet influenzano chi compra auto

Motori
Video su Internet influenzano chi compra auto
© ANSA

ROMA - La decisione d'acquisto dell'auto nuova in Italia è fortemente influenzata da Internet, in particolare dai filmati online che ''rappresentano un fattore critico per la scelta d'acquisto'': nel 50% dei casi aiutano a definire i modelli su cui concentrare l'attenzione dell'acquirente, che nel 94% dei casi fa ricerche online. Sono questi i dati più eclatanti emersi dalla ricerca Gearshift 2017 sul comportamento dei consumatori automotive in relazione al mondo digitale, commissionata da Google all'istituto di ricerche di mercato Kantar TNS. Gli automobilisti, chiarisce la nota di commento che ha accompagnato la diffusione dei dati, cercano risposte a numerose domande durante le diverse fasi del percorso d'acquisto, ''muovendosi senza discontinuità tra web e offline, televisione e video online, smartphone e concessionarie''. In quest'ambito i filmati rappresentano un fattore chiave nella scelta, che si tratti di quelli ufficiali del Costruttore (54%), di terze parti (40%) o di quelli amatoriali di altri utenti (16%). ''Nel 60% dei casi il video online ha influito nel far cambiare l'idea al consumatore su una marca, mentre nel 49% dei casi ha fatto scoprire un modello prima non considerato. Per l'87% ha portato a un'ulteriore azione verso l'acquisto''.

Il ''panel'' di utenti intervistati per questo studio era composto da 512 maggiorenni che accedono ad internet per motivi personali e hanno acquistato un'auto nuova negli ultimi 12 mesi.

I dati sono stati raccolti tra il 17 e il 21 maggio 2017. Per il 65% di loro l'acquisto è avvenuto entro due mesi dall'inizio della ricerca, il 30% lo ha fatto senza richiedere un test drive.

Dalla lettura delle risposte emerge una percentuale uguale di automobilisti che ''scoprono'' il modello ''per loro'' sul Web o in TV: in entrambi i casi è il 19% del campione. Gli smartphone risultano uno strumento fondamentale di aiuto nella scelta, ''soprattutto per chi compra per la prima volta, e vengono utilizzati anche in concessionaria'', mentre la sta visitando uno su due lo consulta per fare confronti e cercare maggiori informazioni. Generalizzando i risultati, chi acquista un'auto oggi utilizza ''in media 3,7 dispositivi digitali, considera 3,3 brand e in un caso su cinque (21%) comincia la ricerca con in mente un modello di automobile ma finisce per comprarne un altro. C'è chi comincia la ricerca senza una vera idea precisa (14%) o comunque con un'intenzione poco chiara (58%), e spesso (62%) si lascia influenzare dal partner nella scelta''. Chi non ha idee precise si fa condizionare dai motori di ricerca (40%), dalla pubblicità online (19%) e dai video online (17%).

Per quello che riguarda le tendenze del 2016, secondo Google ''il 94% degli acquirenti ha fatto ricerca online e spesso (53%) comincia proprio dall'online il percorso d'acquisto, in particolare da un motore di ricerca (39%). Il 65% degli utenti smartphone ha usato il proprio dispositivo mobile nel percorso d'acquisto (si sale all'87% nel caso di chi acquista un'auto per la prima volta) e il 73% del campione ha guardato video online''. Lo studio ha anche analizzato il rapporto venditori e digitale: i potenziali acquirenti ricorrono al Web per trovare e scegliere il Salone da visitare. ''Chi acquista, spesso non ha una relazione forte con la concessionaria (56%) e in molti casi (36%) la individua grazie all'online''.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X