Sabato, 21 Ottobre 2017
VALZER DI BUROCRATI

Regione, altra valanga di nomine: Gelardi a Riscossione Sicilia

di

PALERMO. Un'altra valanga di nomine in arrivo alla Regione. Sergio Gelardi guiderà Riscossione Sicilia al posto del dimissionario Antonio Fiumefreddo. Ma non è tutto.

Martedì infatti scade il termine dei 45 giorni dalle elezioni, al di là del quale il governo potrà agire solo per ordinaria amministrazione.
Crocetta, dunque, ieri ha avviato l’ultima rotazione di superburocrati, che verrà completata lunedì. Gelardi era destinato da giorni al dipartimento Lavoro ma il dirigente (ex Beni culturali) ha chiesto di poter cambiare incarico e sarà accontentato. Tra l’altro Gelardi andrà in pensione a febbraio e secondo Palazzo d’Orleans potrebbe poi restare a Riscossione fino a quando il nuovo governo non nominerà un Consiglio di amministrazione che sostituirà l’attuale assetto monocratico alla guida della partecipata.

Lo spostamento di Gelardi a Riscossione ha reso subito disponibile la poltrona del dipartimento Lavoro che già ieri Crocetta ha affidato a Nino Parrinello. Un altro degli uomini più vicini al governatore uscente, in passato già capo di gabinetto all’Agricoltura. «Siamo costretti a una rotazione - ha detto ieri Crocetta - per non lasciare incarichi vacanti».

In quest’ottica anche la Bullara dovrebbe lasciare (su sua richiesta) l’ufficio Informatico malgrado la nomina di appena pochi giorni fa. E per riempire anche questa casella sul taccuino di Crocetta c’è anche il nome di Lucia Di Fatta, che fino a ora ha retto questo ufficio portandolo a efficienza dopo i primi ostacoli. A seconda di dove andrà la Bullara si capirà se la rotazione sarà più o meno ampia, perchè ogni pedina mossa sullo scacchiere crea una reazione a catena.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X