Giovedì, 21 Settembre 2017

Per Bentley tre premiere nordamericane alla Monterey Week

ROMA - I britannici della Bentley hanno scelto la cornice mondana della Monterey Auto Week, in svolgimento in California sino al 20 agosto, per presentare in anteprima per il Nord America tre macchine di grande fascino: si tratta della Continental Supersports, vettura stradale con la B alata più veloce di sempre, del Suv Bentayga W12 negli esclusivi allestimenti Mulliner Black e Activity Edition e del concept elettrico EXP 12 Speed 6e. Il debutto nel Nuovo Continente che fa seguito di alcuni mesi al reveal assoluto, sarà accompagnato dalla presenza di alcune Bentley classiche di grande fascino alle aste in programma a Pebble Beach, di contorno al Concorso d'eleganza. Tra queste, da segnalare una 6 Litre Speed Six Sportsman by Corsica, valutata tra i 3,5 e i 5,5 milioni di dollari, una 61/2 Litre Le Mans Sports del 1926, stimata 650.000-800.000 dollari, e una Bentley S1 Continental due porte by Park Ward del 1956, una delle 69 prodotte, dal valore ipotizzabile tra i 250.000 e i 300.000 dollari.

Con 710 Cv, uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi e una velocità massima di 350 km/h, la Continental Supersports farà il suo debutto in uno degli eventi clou negli States per gli amanti delle vetture ad alte prestazioni: il 18 agosto sarà tra le protagoniste di 'The Quail: A Motorsports Gathering', insieme alle due nuove edizioni speciali del Bentayga W12 Mulliner.

Per il concept elettrico di Crewe, l'EXP 12 Speed 6e, che anticipa i trend futuri del marchio anche in fatto di stile, è stata scelta, invece, la passerella finale di Pebble Beach: sarà esposta domenica 20 agosto, di fronte a The Lodge.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X