Venerdì, 15 Dicembre 2017
L'EMERGENZA

Roghi e paura a Campofelice di Fitalia e a Piraino

CAMPOFELICE DI FITALIA. Sono 31 gli incendi più gravi divampati ieri in Sicilia. Di questi nove nel territorio palermitano e 10 a Messina. La situazione più grave a Campofelice di Fitalia dove le fiamme hanno lambito alcune abitazioni. Numerose le squadre di vigili del fuoco impegnate per cercare di fronteggiare il rogo che ha devastato diversi ettari. L’elicottero ha fatto qualche lancio, ma per motivi tecnici è rientrato. Altro incendio molto serio nel palermitano a Cerda nella statale 120. Anche qui numerose le squadre antincendio impegnate con non poche difficoltà visto che nella zona c'è un forte vento. Roghi anche ad Alia e Partinico.

Devastante l’incendio nel comune messinese di Piraino. In cenere circa 200 ettari di territorio. Paura per una squadra della Forestale, bloccata nella vallata di Sant’Arcangelo. A coordinare le operazioni di spegnimento ed i lanci dei canadair il comandante della guardia forestale di Sant’Angelo di Brolo Fabio Calogerino. «Circa 200 ettari di macchia mediterranea e culture sono andate già completamente distrutti- afferma il sindaco Maurizio Ruggeri -, una squadra di sei uomini del corpo forestale è rimasta bloccata in una zona impervia della vallata interessata dalle fiamme, un canadair dei vigili del fuoco proveniente da Lamezia Terme ha dovuto effettuare oltre cinque lanci nella zona per cercare di liberare la strada di fuga alla squadra intrappolata, per fortuna nessun ferito , né intossicati. È stata disposta l’evacuazione di una sola casa, completamente in legno». Roghi pure a Galati Mamertino, Tortorici, Brolo, Torremuzza, Villamargi e Motta d’Affermo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X