Martedì, 22 Agosto 2017
LE INDAGINI

Travolge 6 militari con l'auto a Parigi: sospettato ricoverato "non può essere interrogato"

PARIGI. Ancora ricoverato in condizioni gravi all'ospedale di Lille il trentaseienne sospettato di aver travolto ieri sei militari dell'operazione antiterrorismo Sentinelle a Levallois-Perret, alle porte di Parigi. Le condizioni di salute di Hamou Benlatrèche, questo il nome del presunto assalitore, non consentono ancora di interrogarlo.

Ieri, nel rocambolesco arresto intorno alle 13:30 sull'autostrada A16 - tra Boulogne-sur-Mer et Calais - l'uomo in fuga a bordo di una Bmw presa a noleggio è stato colpito da cinque pallottole della Police Nationale. L'individuo di origini algerine ma regolarmente residente in Francia non sarebbe in pericolo di vita. Era ignoto agli 007.

Dalle perquisizioni effettuate presso la sua casa di Sartrouville, nella banlieue di Parigi, e in altri luoghi a lui legati non sono emersi elementi di radicalizzazione. Decisamente migliorate le condizioni di salute dei militari travolti. Mentre riesplode la polemica sul taglio dei fondi alla Difesa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook