Martedì, 22 Agosto 2017

Pizzi, "35 anni di militanza rossiniana"

Viaggi
© ANSA

(ANSA) - PESARO, 10 AGO - Il Rossini Opera Festival di Pesaro tocca la 38/a edizione e Pier Luigi Pizzi festeggia "Pizzi 35 - dice all'ANSA -, ovvero 35 anni di militanza rossiniana:sono arrivato a Pesaro nel 1982". L'anno in cui firmò un memorabile, onirico allestimento di Tancredi, con Lucia Valentini Terrani e Katia Ricciarelli, entrato nella storia del festival.
    Dopo un'assenza di svariati anni, torna con la ripresa del fortunato allestimento della Pietra del paragone, in prima l'11 agosto all'Adriatic Arena. "E' un bellissimo ritorno - dice ancora - ho ritrovato tanti amici, ho a disposizione uno splendido cast di cantanti-attori". Per il sovrintendente Gianfranco Mariotti, "Pier Luigi Pizzi è la storia del Rof".
    Sono stati anni "bellissimi, ricchi di esperienze - sottolinea Pizzi -. Prima di arrivare a Pesaro Rossini non era un compositore nuovo per me, ma qui ho trovato fin da subito un clima diverso. Al Rof si parte dalle edizioni critiche per scoprire una serie di opere sempre più appassionanti e sbalorditive".
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook