Giovedì, 14 Dicembre 2017

Infiniti inventa per Peeble auto vintage model year 2017

ROMA - La voglia del vintage, delle affascinanti forme delle auto del passato, ha contagiato anche Infiniti, il brand di lusso del Gruppo Nissan. Tra pochi giorni, durante il concorso di eleganza di Peeble Beach - che è l'evento clou della settimana motoristica di Monterey in California - la Casa giapponese svelerà la sua visione di un passato che non può che derivare dalla cultura dei suoi progettisti e dallo studio della storia dell'automobilismo sportivo, visto che la data di nascita della Infiniti è il 1989, solo 28 anni fa. Basata sulle moderne tecnologie elettriche dell'Alleanza Renault Nissan, questa barchetta da competizione - che nell'unica immegine diffusa ricorda un po' la mitica Jaguar D-Type del 1954, il periodo temporale di riferimento - è nata, secondo Alfonso Albaisa vicepresidente con responsabilità globale per il design di Nissan, da una domanda: ''cosa succederebbe se avessimo trovato un'auto nella punta meridionale del Giappone, sepolta in un fienile, nascosta da tutti per 70 anni? Cosa succederebbe se in questa vettura avessimo individuato il seme della passione piantato durante il nostro primo Gran Premio giapponese unito al potere e all'arte di Infiniti oggi?''. Un esercizio di filosofia progettuale e, evidentemente, anche di marketing. Che non è nuovo in Casa Nissan che nel 1989 stupì il mercato giapponese - e pochi altri Paesi - con la Figaro, una piccola sportiva retro' ispirata alle auto italiane degli Anni '60 e realizzata sulla piattaforma della prima Micra.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X