Lunedì, 23 Ottobre 2017

I colori del deserto del Mali visti dallo spazio

Scienza e Tecnica
Il deserto del Mali fotografato dall'astronauta Paolo Nespoli (fonte: Paolo Nespoli, ESA, NASA)
© ANSA

Dopo la spettacolare foto di Palermo, l'astronauta Paolo Nespoli invia un'altra bellissima immagine della Terra: questa volta i protagonisti sono gli straordinari colori del deserto del Mali, con il loro gioco di contasti che va dal grigio all'arancio. ''Colori opposti si fondono nel deserto nel nord del Mali'', scrive AstroPaolo pubblicando la foto in un tweet.

Nel frattempo l'astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) è alle prese con il montaggio dell'esperimento europeo Mares, in attesa dell'arrivo di quelli selezionati dall'Agenzia Spaziale italiana (Asi), previsto con la capsula Dragon dell'azienda Space X, il cui lancio è in programma il 14 agosto.

L'esperimento Mares (Muscle Atrophy Research and Exercise System) è ospitato nel laboratorio europeo Columbus e si basa sull'uso di una macchina che controlla il modo in cui i muscoli reagiscono all'assenza di peso.

''L'assemblaggio di Mares non è facile... è come guardare un vero Transformer prendere vita nello spazio'' scrive AstroPaolo, riferendosi al giocattolo preferito del figlio Max di 3 anni, che ha portato con sé e che è stato il suo indicatore di gravità durante il volo sulla Soyuz, galleggiando appena arrivati in orbita.

A mostrare quanto è complicato e impegnativo il lavoro è anche un video pubblicato dal compagno di equipaggio di Nespoli, l'americano Randy Bresnik, nel quale i due astronauti, come ha scritto Bresnik ''galleggiano come api operaie impegnate nella costruzione della macchina Mares''.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X