Lunedì, 23 Ottobre 2017

Venezia: tra corti vip e realtà virtuale

In una 74/a Mostra del Cinema di Venezia che abbonda di divi, i nomi famosi spuntano anche tra autori e protagonisti dei corti e negli esperimenti in Realtà virtuale, per la quale è stata creata una sezione competitiva, ospitata sull'isola del Lazzaretto Vecchio.

Tra le 22 esperienze di Vr in concorso troviamo Rupert Grint (Ron in Harry Potter) rapinatore in Snatch Vr Heist Experience; Laurie Anderson che firma con Hsin-Chien Huang l'animazione di La camera insabbiata; il grande cineasta Tsai Ming-liang per The deserted e tra gli altri, Marco D'Amore, Salvatore Esposito e Fabio de Caro che riprendono i personaggi della serie in Gomorra Vr - We Own The Streets di Enrico Rosati. Mentre per i film brevi, le Giornate degli Autori ospitano le seconde prove da registi di Claudio Santamaria (The Millionairs) e Chloe Sevigny (#13 Carmen), presente al Lido anche come interprete di uno dei film in gara, Lean on Pete.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X