Mercoledì, 23 Agosto 2017
AUTOSTRADA

Siracusa-Gela, i sindaci: "Il lotto di Modica va completato"

di

MODICA. Un grido di allarme per evitare che la costruenda autostrada Siracusa-Gela, nel tratto da Rosolini a Modica, resti incompleta.

È partito da Pozzallo dove lunedì pomeriggio, nella sala «Meno Assenza», si sono incontrati rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl ed Uil, sindaci dei Comuni dell'area sud orientale iblea, deputati regionali e nazionali, titolari di imprese, lavoratori e cittadini. Tre le proposte. Azione sul governo regionale con in prima linea la deputazione iblea, conferenza di servizio sul cronoprogramma e coinvolgimento del governo nazionale. Clima pesante con operai senza lavoro ed imprese subappaltatrici ridotti all'osso dai mancati pagamenti per lavori già eseguiti. Un quadro di disperazione.

Venti chilometri appena è la lunghezza del tratto da realizzare, due viadotti nelle contrade Scardino e Salvia ed una galleria. Quasi tutto il territorio da Rosolini a Modica passando per Ispica è stato «sventrato», intere contrade sono un cantiere aperto, strade provinciali e comunali dissestate, al limite della percorribilità.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook