Mercoledì, 18 Ottobre 2017
L'INIZIATIVA

In Sicilia una rete di comuni nel nome del sambuco

di

TROINA. Il sambuco coi suoi fiori profumati è il trait d’union fra i tre Comuni siciliani Sambuca di Sicilia, Savoca e Troina, distanti geograficamente fra loro e culturalmente diversi sebbene ad accomunarli è anche la dominazione araba. Con il protocollo «Le vie del sambuco», siglato sabato, i tre Comuni faranno rete per promuovere il turismo sostenibile, culturale e enogastronomico, con particolare riguardo alla valorizzazione del territorio e dei prodotti tipici locali.

Nei tre Comuni, come in molti altri in Sicilia, cresce la pianta del sambuco che però li caratterizza, e questa è la specificità, in maniera peculiare. In particolare il sambuco caratterizza l’onomastica di Sambuca di Sicilia, in provincia di Agrigento, e di Savoca, in provincia di Messina. Inoltre si trova nello stemma del Comune di Savoca, borgo collinare della provincia di Messina, diventato celebre per essere stato scelto come location dal regista Francis Ford Coppola, nel 1971, per girare le scene de «Il Padrino». Mentre a Troina il sambuco e in particolare i suoi fiori sono l’ingrediente caratterizzante della «vastedda cu sammucu», un presidio Slow Food, da qualche anno inserito nell’elenco nazionale dei prodotti tradizionali e che segue l’iter per ottenere il marchio Igp.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X