Venerdì, 22 Settembre 2017

I cani moderni 'figli' dello stesso lupo preistorico

Scienza e Tecnica
I cani moderni sono 'figli' dello stesso lupo preistorico addomesticato in Europa (fonte: Sonja Pauen)
© ANSA

I moderni cani domestici sono 'figli' dello stesso lupo preistorico, addomesticato in Europa tra i 20.000 e i 40.000 anni fa: a suggerire questa nuova ipotesi, smentendo quella delle due domesticazioni avvenute separatamente in Europa e Asia, è uno studio internazionale coordinato dalla Stony Brook University di New York e pubblicato su Nature Communications.

I ricercatori hanno analizzato il genoma antico estratto dai resti di due cani del Neolitico, vissuti 7.000 e 4.700 anni fa in Germania. Dal confronto con il Dna dei moderni cani domestici europei, è emerso che i due esemplari preistorici sono loro antenati, perchè condividono le stesse radici genetiche. "Questo - spiega il coordinatore dello studio, Krishna R. Veeramah - indica che durante il Neolitico non c'è stato alcun rimpiazzamento di massa" dei cani europei con quelli provenienti dall'Asia, "e che c'è stato un solo processo di domesticazione per i cani studiati attraverso i fossili dall'Età della pietra così come per quelli con cui conviviamo oggi".

I ricercatori hanno comunque rilevato una piccola eccezione a questa continuità genetica: analizzando il Dna del cane vissuto 4.700 anni fa è emerso un modesto apporto genetico da parte di cani provenienti dall'est, che probabilmente giunsero in Europa al seguito delle popolazioni di migranti arrivati dalle steppe all'inizio dell'Età del bronzo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X