Giovedì, 23 Novembre 2017
FORZA ITALIA

Carfagna: accordo in Sicilia dovere per il centrodestra ma chi è uscito dal partito resta fuori

ROMA. "L'accordo in Sicilia è un dovere che tutti i dirigenti politici che si professano di centrodestra dovrebbero avvertire nei confronti dei siciliani. La scelta politica di Alfano ci ha deluso e indebolito, ma se ritiene di poter contribuire alle elezioni siciliane per una vittoria del centrodestra, è giusto che possa farlo, come del resto ha già fatto in Lombardia o in Liguria". Tuttavia "Forza Italia non è un taxi". Lo afferma la parlamentare di FI Mara Carfagna in un'intervista al Messaggero.

"Forza Italia è il cuore del centrodestra ed ha funzionato benissimo come si è visto alle ultime amministrative anche senza coloro che se n'erano andati", dice Carfagna. "Se chi se n'è andato ha finalmente compreso che col Pd e coi suoi alleati è impossibile governare, vuole tornare per dare una mano, è giusto che trovi le porte del centrodestra aperte. Ma non sarebbe serio soprattutto nei confronti di chi è rimasto nel partito, resistendo spesso a pressioni importanti, fare finta di niente".

Quindi "tornino pure col centrodestra, nei modi e nei tempi che riterranno più opportuni: saremo alleati e daremo al Paese un governo liberale e forte, capace di gestire le emergenze e risalire la china", conclude.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X