Giovedì, 21 Settembre 2017

A Donnafugata Calici di Stelle

Viaggi
© ANSA

(ANSA) - PALERMO, 04 AGO - Torna Calici di Stelle, l'appuntamento estivo giunto alla sua ventesima edizione, che coinvolge centinaia di cantine aderenti al Movimento Turismo del Vino e decine di Città del Vino in tutta Italia. Tra gli eventi clou del programma nazionale, spicca anche quest'anno quello del 10 di agosto che si terrà nella Tenuta di Donnafugata, nel cuore della Sicilia occidentale. Nella notte di San Lorenzo e delle stelle cadenti, nel magico scenario dei vigneti tra le colline di Contessa Entellina, Donnafugata accoglierà i winelover per una serata all'insegna di vino e musica. La Prima tappa sarà alla scoperta del vigneto La Fuga, lo Chardonnay della vendemmia notturna. Qui l'esperienza diventa multisensoriale con la degustazione di un calice di vino, accompagnata dalle note dell'armonica di Giuseppe Milici e della fisarmonica di Roberto Gervasi. "Una nuova puntata del Donnafugata Music & Wine, un progetto nato nel 2002 da un'idea mia e di mio marito, Vincenzo - racconta José Rallo -. La passione per la musica jazz e brasiliana, ci ha sempre uniti, e ha dato vita ad un percorso che negli anni ci ha portato al Blue Note di New York, a Pechino, a Mosca. E per proporre una degustazione musicale a Calici di Stelle 2017, ci è sembrato naturale pensare a Giuseppe Milici, tra gli artisti che sin dall'inizio hanno collaborato al progetto e all'incisione dei due nostri cd Donnafugata Music & Wine".
    Dopo la visita della cantina di vinificazione, gli appassionati accederanno poi al percorso dedicato alla degustazione di tutti i vini prodotti da Donnafugata. Nel giardino della Tenuta, saranno ben 20 le etichette in assaggio.
    Nella collezione dei "freschi e fruttati" vini da varietà autoctone e di immediata piacevolezza, debutta il Bell'Assai 2016 Frappato, vino d'esordio del progetto con il quale l'azienda è presente nella Sicilia orientale nell'area di Vittoria e sull'Etna. Dalla riserva storica dell'azienda saranno inoltre degustate alcune rare e pregiate annate di vini quali Vigna di Gabri, il cru dedicato a Gabriella Rallo, fondatrice di Donnafugata insieme al marito Giacomo, e Chiarandà, bianco di punta prodotto a Contessa Entellina. E per gli amanti dei vini longevi, ci saranno anche alcune introvabili annate dei vini icona di Donnafugata, il rosso Mille e una Notte ed il Passito di Pantelleria Ben Ryé. Intanto sotto la guida di Antonio Rallo, winemaker dell'azienda di famiglia, proprio in queste ore iniziano i primi passi di una vendemmia che dalla Sicilia occidentale a quella orientale durerà per Donnafugata circa 100 giorni. (ANSA).
   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X