Lunedì, 18 Dicembre 2017
REGIONE

Troppi assenti, altro flop dell'Ars
Restano 3 giorni per l'ok a 4 leggi

di

PALERMO. Le liti fra i pochi deputati in aula hanno fatto da cornice all’ennesimo flop dell’Ars. Il Parlamento regionale anche oggi è stato costretto a chiudere per mancanza del numero legale. E così ha aggiunto appena pochi minuti a un bilancio che dal 29 aprile a ieri vedeva appena 13 ore e 36 minuti netti di lavoro senza alcuna legge approvata.

E a questo punto a un amareggiato presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone, non è rimasto che rinviare i lavori a martedì prossimo. Il Parlamento si ferma quindi per altri quattro giorni. E da martedì, alla ripresa, avrà solo tre giorni per approvare almeno quattro leggi che da oltre mesi sono impantanate: il rendiconto con le correzioni al bilancio 2016 imposte dalla Corte dei Corte, l’assesstamento, la Finanziaria bis con le misure per precari e varie altre categorie, e il nuovo regolamento interno che abolisce il voto segreto. Il termine ultimo per il voto è giovedì 10, poi scatteranno le ferie.

Oggi in aula duro scontro sulla responsabilità della mancanza del numero legale. Marco Falcone, capogruppo di Forza Italia, ha attaccato la maggioranza: «C’è un intero partito, Sicilia Futura, assente. E nel Pd perfino la capogruppo e altri colleghi si sono messi in congedo». Secca la replica di Giovanni Panepinto, vicecapogruppo Pd: «Il Pd è presente, qualche assenza è fisiologica: Arancio, per esempio, è malato. Non possiamo essere messi sotto accusa». Ma la renziana Valeria Sudano ammette: «Ormai maggioranza e opposizione non ci sono più. Serve solo il senso di responsabilità dei singoli deputati».

E Ardizzone ha a sua volta sottolineato un’assenza pesante: «Dispiace che nel momento in cui si deve votare il rendiconto manchi perfino il presidente della Regione, Rosario Crocetta».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X