Sabato, 25 Novembre 2017

Suv con 2,4 milioni unità dominano mercato Ue primo semestre

ROMA - Sale ancora la 'febbre' degli automobilisti europei per suv e crossover: secondo gli ultimi rilevamenti di Jato Dynamics nel primo semestre dell'anno ne sono stati immatricolati ben 2,4 milioni, che rappresentano una crescita del 19,7% rispetto allo stesso periodo del 2016. Ed è significativo che sia l'Italia, assieme alla Spagna, a far registrare i tassi di incremento più elevati rispettivamente con +8,5% e +12,5%.
Oggi, fa notare Autoactu,com nel commentare i dati Jato Dynamics, suv e crossover costituiscono il 28,3% del mercato complessivo europeo, mentre lo scorso anno erano al 24,7%. Un successo, questo, che è attribuibile anche all'allargamento dell'offerta di suv, una tipologia che è ormai presente nel portfolio di quasi tutti i costruttori e molto spesso in numerose varianti di segmento.
A guidare l'assalto di suv e crossover al Vecchio Continente è sempre il Nissan Qashqai, con 136.239 unità vendute tra gennaio e giugno e una crescita dell'8,4%. Al secondo posto è 'tallonato' dal Volkswagen Tiguan (127.392 immatricolazioni) che conquista il record di miglioramento rispetto al 2016 con un eclatante +75,2%. Al terzo posto Renault Captur (112.263 unità) che scende del 5,2% ne confronto col primo semestre 2016, seguita a breve distanza dalla diretta rivale Peugeot 2008 (105.138 immatricolazioni) che è aumentata del 9,4%.
Il quinto posto è della Opel Mokka (96.341 unità, +8,1%) e il sesto della 'debuttante' Peugeot 3008 (82.448 immatricolazioni) visto che nel 2016 la precedente generazione era classificata come mpv. Al settimo posto il suv Hyundai Tucson (79.410 unità, +0,5%), all'ottavo il Ford Kuga (78.430 unità, +23,9%) e al nono
il 'fenomeno' Dacia Duster (74.011 unità) che nonostante l'imminente arrivo della nuova generazione resta in pratica stabile (-0,2%).
Seguono Kia Sportage (70.976 unità, -8,6%), Renault Kadjar (63.095 unità, -10,7%) e la new entry Toyota CH-R (61.544 immatricolazioni). Al tredicesimo posto Bmw X1 (61.223 unità, +29,3%), al quattordicesimo Fiat 500X (52.814 unità, -13,2%) e al quindicesimo Volvo XC60 (52.134 immatricolazioni) modello che è salito del 34,6% rispetto al primo semestre 2016. 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X