Martedì, 21 Novembre 2017

I 90 anni di Cecilia Mangini, voce libera

Life Style
© ANSA

 In anni nei quali "le donne dovevano essere solo oche giulive, non potevano avere opinioni proprie, non potevano discutere di libri e dovevano adorare i maschi", come ha spiegato in un'intervista all'Unità, la fotografia e il cinema sono diventati strumenti di libertà, indipendenza e riflessione sulle contraddizioni della società per Cecilia Mangini che compie il 31 luglio 90 anni. Nata nel 1927 a Mola di Bari, è la prima donna documentarista in Italia del dopoguerra. Pone l'obiettivo su temi come le ultime tracce di rituali contadini, i ragazzi di periferia, raccontati con Pasolini, la vita in fabbrica ieri e oggi, la condizione della donna.

Il suo compleanno viene celebrato il 31 nel Castello Volante di Corigliano D'Otranto (Lecce) da XC - Festa d'Estate per Cecilia, serata di visione delle sue opere organizzata dalla Festa del cinema del reale, mentre a Roma prosegue fino al 10 settembre al Museo arti e tradizioni popolari la mostra 'Cecilia Mangini - Visioni E Passioni - Fotografie 1952-1965'.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X