Martedì, 21 Novembre 2017

Rolls-Royce Phantom, la 'Regina' abdica guardando al futuro

ROMA - Svolta radicale nella 'dinastia' della Phantom, modello di punta della gamma Rolls-Royce che s'indentifica da sempre come regina del mondo delle quattro ruote e che ora abdica a favore della irrinunciabile esigenza di essere più facile da guidare, più sicura e più eco-compatibile.
Grazie al know how del Gruppo Bmw, di cui il prestigioso marchio britannico fa parte dal 1998, Nuova Phantom rivoluziona molti elementi tradizionali (come il cruscotto) e mette soprattutto a disposizione dei clienti una meccanica modernissima che si sposa perfettamento con il Dna della Rolls-Royce e dell'iconico modello Phantom in particolare. Ora la struttura su cui si basa questa imponente berlina super-luxury (disponibile anche in variante Extended Wheelbase) è integralmente in alluminio così da portare a un nuovo livello il tipico effetto 'tappeto volante' delle auto del brand. Più rigida di circa il 30% rispetto all'architettura space-frame su cui poggiava la Phantom VII, la nuova struttura leggera servirà come base per tutti i futuri modelli Rolls-Royce compresi quelli con differenti sistemi di propulsione, trazione e controllo. Una base che è risultata ideale per realizzare tre obiettivi - che Rolls-Royce ha definito The Embrace, The Suite e The Gallery - tutti destinati a esaltare la sensazione di straordinarietà che si prova entrando e viaggiando a bordo della Nuova Phantom. Il celebre 'effetto tappeto volante', è stato inoltre migliorato grazie anche all'ultima generazione di sospensioni pneumatiche auto-livellanti, il cui controllo computerizzato effettua milioni di calcoli al secondo, adeguando continuamente il sistema di regolazione elettronico degli ammortizzatori in risposta ad accelerazione di ruote e scocca, input dello sterzo e informazioni provenienti dalle videocamere. Nuova Phantom - si legge nella nota dell'azienda - è l'automobile ''più silenziosa del mondo, grazie a vetri a doppio strato da 6 mm in tutta la vettura, a oltre 130 kg di materiale di isolamento acustico, ai giunti in fusione di alluminio più grandi di sempre integrati nella fase body-in-white per migliorare le prestazioni fonoisolanti e all'utilizzo di materiali ad alto assorbimento''. A questo si aggiungono la speciale costruzione del pavimento della nuova piattaforma e alla presenza di pneumatici Silent-Seal con un esclusivo strato di materiale espanso interno per eliminare la rumorosità tipica della cavità e ridurre il rumore complessivo di 9 dB. Nel complesso Nuova Phantom è del 10% circa più silenziosa del modello precedente alla velocità di 100 km/h. Sotto alla nuova 'pelle' è presenta anche un motore completamente nuovo, riprogettato per avere una maggiore erogazione ai bassi regimi. Il precedente V12 aspirato è stato sostituito dal un inedito V12 che utilizza due turbocompressori che garantiscono 900 Nm di coppia ad appena 1.700 giri e una potenza di 563 Cv. L'integrazione della funzione di guida Satellite Aided Transmission (SAT) associata al cambio ZF a 8 velocità, consente inoltre all'auto di farsi trovare pronta in qualsiasi condizione stradale e di traffico.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X