Lunedì, 25 Settembre 2017

Partita la Soyuz con l'italiano Paolo Nespoli LA DIRETTA

E' partita la Soyuz con l'italiano Paolo Nespoli. Il lancio della navetta russa, avvenuto puntualmente dalla base russa di Baikonur, segna l'inizio della missione Vita, dell'Agenzia Spaziale Italiana (Asi). Con l'astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) viaggiano sulla Soyuz il russo Sergey Ryazansky, al comando della navetta, e l'americano Randy Bresnik. Il viaggio per raggiungere la Stazione Spaziale dura sei ore. La diretta a partire dalle 23:15

 

Nella foto la partenza della Soyuz

 

Oltre ai numerosissimi esperimenti internazionali in corso sulla stazione orbitale, Nespoli seguirà i 13 esperimenti previsti nella missione Vita per raccogliere dati e conoscenze utili a preparare il terreno perché i futuri voli con uomini a bordo diretti su Luna e Marte possano avvenire senza rischi per la salute degli astronauti.

A 60 anni compiuti, AstroPaolo è un veterano dello spazio. Vita è infatti la sua terza missione in dieci anni dopo Esperia, che nel 2007 con lo Space Shuttle lo ha portato sulla stazione orbitale per una settimana, e dopo MagISStra, del 2010, la sua prima permanenza di sei mesi in orbita.

Soyuz in orbita, manovre per allinearsi a Stazione Spaziale

La missione di astroPaolo una porta sul futuro

Fedeli, missione Nespoli di straordinaria importanza 

Battiston, la missione Vita indica il futuro su cui investire

   

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X