Sabato, 25 Novembre 2017

AstroPaolo pronto a partire, domani terza volta nello spazio

Scienza e Tecnica
L'astronauta Paolo Nespoli pronto ad affrontare la sua terza missione (fonte: ESA–Stephane Corvaja, 2017)
© ANSA

Paolo Nespoli è pronto ad affrontare la sua terza volta nello spazio. Il 28 luglio 2017, alle 17:41 italiane, nella base russa di Baikonur (Kazakhstan), l'astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) salirà a bordo della navetta Soyuz che in sei ore lo porterà sulla Stazione Spaziale Internazionale insieme ai suoi due compagni di equipaggio: il russo Sergey Ryazansky e l'americano Randy Bresnik.

Con i suoi 60 anni portati in splendida forma, astroPaolo è pronto a salire sulla navetta russa Soyuz che lo porterà di nuovo in orbita a dieci anni dalla sua prima missione, Esperia, e a sette anni da MagISStra, la sua prima missione di lunga durata. Anche la missione Vita (Vitalità, Innovazione, Tecnologia e Abilità), dell'Agenzia Spaziale Italiana (Asi), impegnerà astroPaolo per sei mesi, nei quali si dedicherà a 11 esperimenti volti a raccogliere dati e conoscenze che aiuteranno a preparare il futuro dell'esplorazione spaziale umana.

Il simbolo della missione è ispirato all'opera Terzo Paradiso, dell'artista italiano Michelangelo Pistoletto, che rielabora il simbolo dell'infinito, con tre anelli nei quali sono incastonati la molecola del Dna simbolo della vita e della ricerca scientifica, un libro simbolo di cultura e istruzione e, al centro, un'immagine stilizzata della Terra simbolo dell'umanità. Insieme sintetizzano l'obiettivo della missione Vita: favorire le conoscenze capaci di migliorare la vita sul nostro pianeta e, nello stesso tempo, preparare la strada a future esplorazioni umane del Sistema Solare.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X