Giovedì, 21 Settembre 2017

Nel Dna la 'spia' dell'influenza, segnala se sara' grave

Scienza e Tecnica
Nel Dna la 'spia' dell'influenza, segnala se sara' grave (fonte: Nogas1974)
© ANSA

Si nasconde nel Dna una vera e propria 'spia' dell'influenza, che aiuta a capire se le persone che la contraggono rischiano di prenderla in forma grave. Identificata negli Stati Uniti, nell'ospedale pediatrico St. Jude di Mamphis, la scoperta e' pubblicata nell'edizione online della rivista Nature Medicine e potrebbe essere il primo passo all'interno di una vasta rete di meccanismi genetici specializzati nel combattere i virus.

I ricercatori, coordinati da Kaitlynn Allen, hanno analizzato il Dna di 393 persone con l'influenza, da bambini fino a settantenni. E' emerso cosi' che gli individui portatori di un'alterazione ereditaria del gene 'IFITM3' avevano un rischio piu' che doppio di sviluppare una grave forma di influenza. Ulteriori ricerche a livello molecolare hanno dimostrato che l'alterazione genetica e' legata ad una minore efficienza delle cellule piu' aggressive del sistema immunitario, i linfociti T killer, che non riescono a riconoscere i virus influenzali.

Secondo i ricercatori mettere a punto un marcatore in grado di evidenziare la mutazione genetica potrebbe essere utile per tutelare le persone a rischio, ad esempio intervenendo per tempo con vaccini e terapie. Le ricadute della scoperta potrebbero comunque essere piu' vaste. "Mentre questa ricerca si focalizza sull'influenza, il meccanismo che abbiamo identificato agisce nella regolazione di molti geni coinvolti nell'attivita' antivirale", hanno rilevato i ricercatori. Non e' da escludere, ad esempio, che il meccanismo scoperto possa far parte di una rete molto piu' ampia, coinvolta nella regolazione di molti geni importanti nel combattere i virus.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X